Nino

Ah … il tempo mio nemico e strano …

… com’è facile farsi un inutile software di scienza e vedrai che confuso problema è adoperare la propria esperienza … 30 giugno 2018

… com’è facile farsi un inutile software di scienza e vedrai che

confuso problema è adoperare la propria esperienza …

                                                                                                                           (F.G.)

peper

Foto Antonino Cuzzola

(Foto Antonino Cuzzola)

…………………………………………………….

[] “In giardino il ciliegio è fiorito agli scoppi del nuovo sole,

il quartiere si è presto riempito di neve di pioppi e di parole.

All’una in punto si sente il suono acciottolante che fanno i piatti,

le TV son un rombo di tuono per l’ indifferenza scostante dei gatti;

come vedi tutto è normale in questa inutile sarabanda,

ma nell’intreccio di vita uguale soffia il libeccio di una domanda,

punge il rovaio d’un dubbio eterno, un formicaio di cose andate,

di chi aspetta sempre l’inverno per desiderare una nuova estate…” […]

                           (F.G.)

https://www.youtube.com/watch?v=61cvHB_emWI

Annunci
 

ANTROPOCENTRISMO 26 giugno 2018

ANTROPOCENTRISMO

[…] Ed in estate, se il vento raccoglie l’invito fatto da ogni gemma fiorita,
sventoleremo bandiere di foglie e canteremo canzoni di vita.
E così, assieme, vivremo in eterno qua sulla terra, l’albero e io
sempre svettanti, in estate e in inverno contro quel cielo che dicon di Dio [..]

(FRANCESCO GUCCINI)

11BeFunky_Underpainting_242.jpg

Foto Antonino Cuzzola

(Foto Antonino Cuzzola)

L’antropocentrismo (dal greco, anthropos, “uomo, essere umano”, kentron, “centro”) è la tendenza – che può essere propria di una teoria, di una religione o di una semplice opinione – a considerare l’uomo, e tutto ciò che gli è proprio, come centrale nell’Universo. Una centralità che può essere intesa secondo diversi accenti e sfumature: semplice superiorità rispetto al resto del mondo animale o preminenza ontologica su tutta la realtà, in quanto si intende l’uomo come espressione immanente dello spirito che è alla base dell’Universo.

 

“… ma chi mi dà indietro quelle stagioni …”

“… ma chi mi dà indietro quelle stagioni …”

[…] Ma il tempo, il tempo chi me lo rende? Chi mi dà indietro quelle stagioni
di vetro e sabbia, chi mi riprende la rabbia e il gesto, donne e canzoni,
gli amici persi, i libri mangiati, la gioia piana degli appetiti,
l’ arsura sana degli assetati,
la fede cieca in poveri miti? […]

(FRANCESCO GUCCINI)

ma chi mi da indietro quelle stagioni

Foto Antonino Cuzzola

(Foto Antonino Cuzzola)

 

… LE SILOUHETTES CONSUETE DI PARVENZE …

     … LE SILOUHETTES CONSUETE DI PARVENZE …

[…] Lo specchio vede un viso noto, ma hai sempre quella solita paura 
che un giorno ti rifletta il vuoto oppure che svanisca la figura. 

E ancora non sai se vero tu sei
o immagine da specchi raddoppiata; 
nei giorni che avrai però cercherai 
l’immagine dai sogni seminata… […]

                                   Francesco Guccini

Jpeg

FOTO ANTONINO CUZZOLA

(FOTO ANTONINO CUZZOLA)

 

Canzone della vita quotidiana 18 maggio 2018

Canzone della vita quotidiana

[…] Inizia presto all’alba o tardi al pomeriggio, 
ma in questo non c’è alcuna differenza, 
le ore che hai davanti son le stesse, son tante, 
stesso coraggio chiede l’ esistenza.. 

La vita quotidiana ti ha visto e già succhiato 
come il caffè che bevi appena alzato 
e l’ acqua fredda in faccia cancella già i tuoi sogni 
e col bisogno annega la speranza 
e mentre la dolcezza del sonno si allontana, 
inizia la tua vita quotidiana… […]

                FRANCESCO GUCCINI

Jpeg

FOTO ANTONINO CUZZOLA

(FOTO ANTONINO CUZZOLA)

 

AH … IL TEMPO! 12 maggio 2018

AH … IL TEMPO!

                              RADICI

[…] Ma è inutile cercare le parole, 
la pietra antica non emette suono 
o parla come il mondo e come il sole, 
parole troppo grandi per un uomo, 
parole troppo grandi per un uomo…

E te li senti dentro quei legami, 
i riti antichi e i miti del passato 
e te li senti dentro come mani, 
ma non comprendi più il significato,
ma non comprendi più il significato… […]

                          (FRANCESCO GUCCINI)

Jpeg

FOTO ANTONINO CUZZOLA

(FOTO ANTONINO CUZZOLA)

 

IL PADRONE DEL TEMPO 14 marzo 2018

IL PADRONE DEL TEMPO

MASTER OF TIME

[…] Venite pure avanti, voi con il naso corto,
signori imbellettati, io più non vi sopporto,
infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio
perchè con questa spada vi uccido quando voglio.

Venite pure avanti poeti sgangherati
inutili cantanti di giorni sciagurati,
buffoni che campate di versi senza forza
avrete soldi e gloria, ma non avete scorza;
godetevi il successo, godete finchè dura,
che il pubblico è ammaestrato e non vi fa paura
e andate chissà dove per non pagar le tasse
col ghigno e l’ ignoranza dei primi della classe.
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,
però non la sopporto la gente che non sogna.
Gli orpelli? L’arrivismo? All’ amo non abbocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco! […]

                      (Francesco Guccini)

Foto Antonino Cuzzola

Foto Antonino Cuzzola

(Foto Antonino Cuzzola) 

http://www.youtube.com/watch?v=I53PVP1hNO8

 

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: